Nel 1934, Cesare NASSETTI, con il fratello Ettore, fonda la Ditta NASSETTI di Milano producendo accessori per l’aeronautica e magneti volano utilizzati dai maggiori produttori di ciclomotori dell’epoca.

E’ con la seconda guerra mondiale che la NASSETTI  si specializza nella produzione dei micromotori di 49cc. “Il Pellegrino”, con i primi modelli AR e FC, seguiti dal “Brunetta”, “Alba” e “Aurora”.

Negli anni cinquanta, con l’apertura del nuovo stabilimento di Ruspino in San Pellegrino Terme, la produzione NASSETTI raggiunge il suo apice ampliando e perfezionando la gamma dei modelli di micromotori e producendo ciclomotori completi con motori di 49cc. a due tempi “Dilly” e a quattro tempi “Sery”.   Tali modelli, molto apprezzati in Italia, venivano esportati non solo in Europa, in particolar modo in Belgio e Olanda, ma anche in America Latina.